Divani originali per la casa, consigli utili per la scelta del modello

Divani originali per la casa, consigli utili per la scelta del modello

Nella scelta del divano riveste ovviamente un ruolo fondamentale il gusto personale, ma ci sono degli aspetti che è sempre necessario tenere in considerazione, sia che vogliate optare per un modello classico o che preferiate dare un tocco di stile scegliendo un divano originale. Vediamo insieme quali sono i segreti per non sbagliare e scegliere il divano perfetto.

Guida alla scelta del divano

Divani classici o divani originali: quali scegliere?

La prima, determinante, scelta è quella dello stile del divano, che deve accordarsi con l’impostazione generale del living e dell’intera casa. In quest’ottica, un modello classico può rivelarsi più versatile e in grado di adattarsi a diverse tipologie di arredamento, ovviamente prestando attenzione alla scelta dei colori e dei tessuti.

Un divano originale, invece, può essere la scelta giusta per creare uno stile unico e riconoscibile, sia in un salotto moderno che inserito in un arredamento più minimal, come elemento a contrasto per conferire carattere e personalità all’ambiente.
qui foto divano modello classico

Questo non significa, però, che le possibilità siano limitate: se ben scelto, infatti, un divano particolare può valorizzare anche uno stile più tradizionale e integrarsi perfettamente in ambienti diversi. La soluzione migliore è affidarsi alla consulenza di un arredatore, che potrà consigliarvi il modello più adatto e aiutarvi a dar vita a un ambiente in cui tutti gli elementi siano in armonia tra loro.

Divani Originali Per Arredare casa

Divani originali, guida all’acquisto

Qualunque sia lo stile che preferite, le regole per individuare il divano ideale sono sempre le stesse: anche nel caso di un modello originale, quindi, prima di tutto è necessario valutare le dimensioni, senza mai dimenticare la funzionalità e le vostre esigenze.

Tutti gli elementi del soggiorno dovrebbero essere in equilibrio: per arredare un living piccolo, quindi, optate per un modello dalle dimensioni contenute – come un divano a due posti – così da non soffocare lo spazio. Se, invece, dovete arredare una stanza di grandi dimensioni potreste optare per un modello angolare o con chaise longue, oppure con un divano con poggiatesta e poggiapiedi reclinabili: tutte combinazioni perfette tra design e comfort.

Valutate sempre anche la posizione: non è detto che addossare il divano alla parete sia sempre la soluzione migliore; collocarlo all’interno della stanza, anzi, potrebbe aiutarvi a dividere gli spazi senza dover ricorrere a elementi strutturali o più invasivi, come mobili o librerie. Per individuare il punto più adatto per il divano è fondamentale valutare gli ingombri: misure alla mano, fate delle prove – servendovi di strisce di nastro adesivo sul pavimento o con il supporto di un esperto – per capire quale disposizione vi permette di unire al massimo funzionalità ed estetica.

Un altro aspetto determinante nella ricerca del divano perfetto è la scelta dei materiali: non solo l’imbottitura – fondamentale per garantire la durata nel tempo e il comfort – ma anche, e soprattutto, il rivestimento. Spesso, infatti, lo stesso modello è disponibile in una gamma di finiture diverse che possono modificare non sono l’estetica ma anche la funzionalità del divano.

Nella scelta, quindi, devono essere presi in considerazione diversi aspetti, che vanno dal gusto personale alle caratteristiche di utilizzo – è il divano che viene usato quotidianamente? da quante persone? – fino alla composizione del nucleo familiare: la presenza di bambini o animali, infatti, è un elemento da non sottovalutare nella scelta di un rivestimento piuttosto che un altro.

Un divano in pelle o similpelle è sicuramente un modello destinato a durare maggiormente nel tempo, ma non tutti potrebbero apprezzarne la consistenza e l’effetto, soprattutto nei mesi estivi. I divani in tessuto naturale o sintetico possono essere molto pratici, perché sono spesso sfoderabili, e quindi più facili da pulire, ma sono soggetti a una maggiore usura negli anni. Un altro fattore da tenere in considerazione è il colore: si può optare per una nuance che si sposino con il resto ambiente o puntare sui contrasti cromatici, texture neutre o pattern decisi: se si parla di divani originali, perché mettere limiti alla fantasia?

Tutti gli articoli