Cucina angolare, come arredarla per valorizzare lo spazio

Cucina angolare, come arredarla per valorizzare lo spazio

La cucina angolare è una delle composizioni più scelte perché permette di sfruttare due pareti adiacenti e, in questo modo, ottimizzare gli spazi anche ristretti. È dunque la soluzione d’eccellenza per gli ambienti di piccole dimensioni ma non c’è soltanto la componente funzionale da considerare: spesso diventa anche una scelta stilistica ben precisa, per caratterizzare lo spazio in modo gradevole dal punto di vista estetico e allo stesso tempo pratico.
In questo articolo scopriamo nel dettaglio come sfruttare le cucine componibili ad angolo per valorizzare ogni tipo di ambiente e di stile.

cucine moderne con angolo

Cucine ad angolo: quando sceglierle?

I motivi per scegliere una cucina angolare sono diversi ma vediamo le due situazioni più diffuse.

  • Cucine ad angolo per spazi ristretti: quando lo spazio a disposizione è poco bisogna sfruttare al meglio ogni centimetro quadrato. Realizzare una composizione ad angolo vi permette infatti di ricavare più spazio sul piano, nelle ante inferiori e nei pensili, che possono essere tutti realizzati ad angolo. Inoltre, potreste pensare di installare un piano cottura angolare per ottimizzare ancora meglio lo spazio disponibile sul piano di lavoro.
  • Cucine angolari per open space: un’altra soluzione molto apprezzata riguarda gli open space dove cucina, sala da pranzo e soggiorno sono tutti nella stessa stanza. Occupare un angolo dell’ambiente con una cucina componibile permette di lasciare l’angolo opposto a disposizione per posizionare il tavolo e le sedie e creare così la zona pranzo attigua alla cucina. Se avete abbastanza spazio, prendete in considerazione le cucine su misura ad angolo con isola o con penisola: sono molto scenografiche e al tempo stesso funzionali.
cucine ad angolo

Come sfruttare al massimo l’angolo?

Per sfruttare al meglio lo spazio angolare, esistono diverse soluzioni e ognuna può essere modulata in base allo stile e alle esigenze di chi la sceglie.

  • La base ad angolo è molto pratica perché viene riempita con elementi progettati apposta per sfruttare tutto lo spazio a disposizione: cestelli, cassetti e cestoni estraibili che ruotano e possono essere tirati fuori con grande semplicità.
  • La colonna ad angolo è ottima se volete sfruttare lo spazio in altezza. Si tratta di una composizione che vediamo più spesso nelle cucine ad angolo moderne: in pratica, la colonna dispensa viene posizionata in angolo e anche in questo caso avremo dei comodi cestelli girevoli per avere tutto a portata di mano in ogni momento.
  • Lavello o piano cottura angolare sono altre due valide idee per sfruttare una parte del piano di lavoro che non verrebbe altrimenti utilizzata per cucinare ma solo per riporre oggetti. L’effetto finale è molto particolare e risulta decisamente vantaggioso in caso di cucine molto piccole.

Se volete qualche consiglio su come progettare la vostra cucina angolare sfruttando al meglio lo spazio e valorizzando l’arredamento, contattateci!

soluzioni di arredo per cucine angolari
Tutti gli articoli

Articoli che potrebbero interessarti