badge-harte
HomeBlogInteriorCome rinnovare casa in primavera
Come rinnovare casa in primavera
22 Aprile 2022
ciao

La primavera ha tardato ad arrivare ma finalmente possiamo godere del calore del sole e delle belle giornate. Ora però è arrivato il momento di rinnovare l’arredamento di casa tua con toni primaverili. Ecco alcuni consigli su come rinnovare casa in primavera.

arreda casa in primavera

3d rendering. modern living room in townhouse.

Fiori, piante e tanto verde

Per dare un tocco primaverile al tuo arredamento, un’idea semplice, senza impegno e low cost è quella di utilizzare fiori freschi, comprare qualche pianta nuova e dare all’atmosfera quel tocco di freschezza e di verde che rilassa corpo e mente. Potete prendere vecchi vasi, bottiglie di vetro e donargli un una nuova veste con delle composizioni floreali vivaci e profumate.

Il tutto può essere accompagnato da candele colorate che sprigionano le loro fragranze nell’ambiente rendendolo piacevole e donando un senso di equilibrio e serenità. L’ideale sarebbe decorare ogni camera con piante e mazzi di fiori, per portare energie positive in tutti gli ambienti della casa. Per la cucina il gioco è più semplice, vi basterà arricchirla con delle piante aromatiche in vaso e ottenere subito un’immediata ondata di freschezza.

Giocare con i colori

Per rinnovare casa in primavera basta aggiungere un tocco di colore e farla sembrare subito diversa, più accogliente e ariosa. Il verde e il rosa sono senza ombra di dubbio i colori che più richiamano la stagione dei fiori, ma puoi giocare anche col giallo, il celeste pastello oppure il lilla. In generale ti consigliamo di prediligere colori luminosi, vivaci e naturali che richiamino il sole caldo del mattino e il cinguettio degli uccellini.

Come utilizzare i colori per dare un tocco primaverile alla tua casa? Puoi ripitturare le pareti o cambiare le tende o altri elementi tessili fino ad arrivare a elementi decorativi e per il mobilio. In tal senso, la carta da parati a tema floreale può essere un’idea pratica e veloce. Puoi sbizzarrirti anche con lenzuola e cuscini a tema naturale, dalla zona living alla camera da letto, per portare la primavera a casa tua col minimo sforzo.

Rinnovare a tema primaverile anche l’esterno

Per non dimenticarci nulla, se vogliamo dare una rinfrescata all’arredamento con dei toni e colori primaverili, non dobbiamo lasciare da parte terrazze, balconi e giardini. Per il giardino è semplice, si crea un salottino all’aperto, con un tavolo e delle sedie, il tutto rigorosamente in legno o in vimini. Per creare un’atmosfera un po’ romantica si possono aggiungere delle lanterne o delle candele.

Per chi ama il fai da te e sporcarsi le mani, può divertirsi nel decorare pallet, gli ormai rinomati bancali di legno che vanno di moda già da qualche anno, utilizzati per creare un ambiente semplice e genuino ma allo stesso tempo originale e chic.

Se avete un balcone, invece, grande o piccolo che sia, lo potete decorare con delle piante di stagione come le ortensie o le margherite. Una decorazione che comunque non si discosti troppo dall’interno ma che crei un continuum armonico con tutti gli ambienti della casa.

Arredamento primaverile