badge-harte
HomeBlogSenza categoriaCabina armadio: come organizzare vestiti e accessori
Cabina armadio: come organizzare vestiti e accessori
13 Maggio 2022
ciao

La cabina armadio è il sogno di chiunque ami la moda e vuole avere i vestiti sempre ordinati e organizzati con criterio. Realizzare una cabina armadio consente di liberare spazi utili all’interno dell’abitazione  e sviluppare una zona interamente incentrata alla creazione dei propri look. In questo articolo ti forniamo alcuni consigli su come organizzare i tuoi vestiti e accessori all’interno della tua cabina armadio.

organizzare la cabina armadio

Organizzazione degli spazi

Per una maggiore funzionalità, sarebbe utile che la cabina armadio fosse posizionata nelle vicinanze della camera da letto, meglio se al suo interno e accanto al bagno, in modo che se ci dovessero essere ospiti nella zona living o in cucina ci su possa preparare in totale privacy.

Non sempre si hanno gli spazi per avere un’intera stanza a disposizione dedicata alla cabina armadio, ma con qualche accorgimento si può realizzare anche in una piccola casa, ritagliando una zona che ne abbia le stesse funzioni.

Il trucco è sfruttare le altezze. In questo modo si guadagna spazio utile in verticale, soprattutto per cappotti e vestiti lunghi che saranno ben distesi e non li troverai sgualciti quando dovrai utilizzarli. In linea generale, gli articoli che vengono indossati più spesso o nel quotidiano, vanno collocati ad altezza occhi per averli sempre a vista e pronti all’uso.

organizzare i vestiti

Scegli lo stile

Ad ogni cabina armadio il suo stile. Certo, puoi scegliere lo stile che più ti piace e ti rappresenta ma è sempre consigliato che si adatti a tutto il resto degli arredi della casa.

Se il tuo look è tendente al glamour, avrai bisogno di stand in metallo come le migliori boutique di lusso, con alcuni dettagli rosa e oro. Per gli uomini, invece, con i toni scuri ed eleganti si va sempre sul sicuro.

Per le coppie che si sono appena trasferite nel loro nuovo nido d’amore, sono indicati colori vivaci o anche uno stile scandinavo e moderno per rendere divertente l’organizzazione del guardaroba.

Ad ogni modo, esistono diverse tipologie di cabine armadio. Da quelle più classiche con elementi vintage per gli appassionati dello stile retrò, a quelle più minimal, con elementi meno ridondanti.

L’importante è creare un ambiente che ci rispecchi e in cui ci ritroviamo. Se siete attratti dalle cabine armadio eleganti, ma non volete esagerare, potete sfruttare qualche dettaglio più ricercato tipo uno specchio in stile barocco con una cornice particolare.

stile cabina armadio

Gli organizer che non possono mancare

La cabina armadio può essere strutturata e organizzata per stagioni in modo da non dover mai fare il cambio dei vestiti. Tutto deve essere bene in vista e ogni cosa al suo posto. I vani per appendere gli abiti devono essere dotati di bastoni robusti e di grucce di vario tipo, da quelle per giacche e camicie a quelle per gonne e pantaloni.

I ripiani, invece, sono necessari per riporre capi piegati come magliette e maglioni ma anche borse e scarpe. Per quest’ultime si possono utilizzare degli appositi porta-scarpe che permettono di organizzarle senza occupare troppo spazio.

Infine c’è l’affare accessori! Non è mai facile organizzarli ma le soluzioni sono diverse. Potete sfruttare i cassetti rivestiti interamente in velluto o tessuto, suddivisi in scomparti per tenere in ordine gli oggetti. In alternativa, potete utilizzare una teca dove poterli appendere.